Festa di San Mauro Abate Viagrande

Festa di San Mauro Abate Viagrande
14 gennaio 2018 Daniela Moscato

14/16 gennaio, Viagrande (CT)

Solenni festeggiamenti del patrono San Mauro Abate il 15 gennaio a Viagrande (CT), spettacolare e tanto attesa uscita del Santo Patrono con una grandiosa coreografia di fuochi d’artificio.

La festa di San Mauro Abate costituisce da sempre la principale festa del paese. San Mauro, allievo prediletto di San Benedetto, viene scelto verso la fine del ‘700 quale Santo Patrono di Viagrande. I festeggiamenti hanno inizio con la traslazione dell’Artistico Fercolo del S. Patrono dalla “Casa ‘a vara” alla Chiesa Madre, accompagnato dai Comitati e dal corpo bandistico. Il giorno 14 tradizionale “Fiera del bestiame, di attrezzi agricoli, di piante e di fiori”.

Il giorno 14, viglia della festa, Offerta della cera, Processione della Reliquia del Santo Patrono e grandiosa gara pirotecnica. Il momento più folkloristico della festa è la cosiddetta “entrata dei partiti” o dei giovani cantanti, esecuzione delle “antiche cantate” dei due quartieri  I cittadini, infatti, si dividono in occasione della serata per una sana competizione, in due fazioni, o partiti: quello di S. Caterina, comprendente la parte del paese confinate con Aci Bonaccorsi e Lavina, e quello di Scalatelli, che comprende la piazza e l’omonimo quartiere, anche se oggi l’appartenenza a questi due partiti è più affettiva e non dipende tanto dalla residenza. I due partiti fanno così a gara a chi offre il miglior spettacolo pirotecnico. Il 15 gennaio, “Solennità di S. Mauro”, svelata del Santo Patrono e alle 13 in punto trionfale uscita del simulacro del Santo con uno spettacolo pirotecnico che non ha eguali, quindi il giro per le vie cittadine accompagnato dai fedeli devoti e dai corpi bandistici. All’arrivo del fercolo in Piazza San Mauro caratteristica “Calata dell’Angelo”, un angelo in legno viene fatto scendere da un baldacchino, posto ad un’altezza superiore a quella del fercolo, portando in mano fiori e banconote, donandole al Santo

La domenica successiva ottava della alla festa  “Giornata conclusiva dei festeggiamenti”. Nel pomeriggio Processione del Santo Patrono attorno Piazza S. Mauro. Al rientro in Chiesa tradizionale “Cantata” al S. Patrono, eseguita dalla corale parrocchiale, alla quale segue la lettura dei nuovi comitati per la festa dell’anno successivo e la chiusura del Simulacro del Santo patrono nella Cappella.
Il programma dei festeggiamenti:

Giornata dei bambini e Vigilia della Solennità – Domenica 14 gennaio 2018
Ore 7.00 A Piano Gelsi fiera del bestiame, di attrezzi agricoli, di piante e di fiori
Ore 8.30 S. Messa celebrata dal parroco Sac. Francesco Nicolosi, vicario parrocchiale della Parrocchia S. Maria di Nuovaluce – Catania
Ore 8.30 Entrata e giro per le vie cittadine dei complessi bandistici:
“Città di Viagrande” (Ct) diretto dal M° Lucio Pappalardo
“Città di Acireale” (Ct) diretto dal M° Michele Di Mauro
Ore 9.00 Sfilata degli Sbandieratori “Rione Panzera” di Motta S. Anastasia (Ct) per le vie cittadine ed esibizione in Piazza S. Mauro
Ore 11.00 S. Messa celebrata dal parroco Sac. Alfio Bonanno, con la presenza dei “Bambini del catechismo” delle 3 comunità parrocchiali
– I canti saranno eseguiti dal coro parrocchiale dei bambini “S. Maria dell’Idria”
Ore 12.00 In Piazza San Mauro “Lancio di mongolfiere” a cura di Carmelo Messina
Ore 16.00 Entrata e giro per le vie cittadine dei complessi bandistici:
“Città di Viagrande” (Ct) diretto dal M° Lucio Pappalardo
“Socjetà Mukikati San Lawrenz” Città di Vittoriosa Malta, diretta dal M° Johathan Abela
Ore 17.30 Offerta della cera
– S. Messa celebrata dal Predicatore a conclusione del Novenario.
– I canti saranno eseguiti dalla corale parrocchiale “S. Cecilia”
– L’offerta della cera e la S. Messa sarà trasmessa in diretta streaming suwww.lab72.eu – www.chiesamadreviagrande.it
Ore 19.00 Processione della Reliquia del Santo Patrono per le seguenti vie: R. Scuderi, Garibaldi, V. Emanuele, Bellini, piazza Matteotti, Garibaldi, Simili, della Regione e rientro in Chiesa. Prenderanno parte le Autorità Religiose, Civili e Militari, le Confraternite, le Associazioni Ecclesiali e di Volontariato.
– Al rientro in Chiesa Madre canto dei primi Vespri della Solennità presieduti dal Predicatore.
– Deposizione della Reliquia ai piedi del Santo Patrono
Ore 20.45 Entrata dei giovani cantanti dei quartieri “S. Caterina” e “Scalatelli”
– Esecuzione delle “antiche cantate” dei due quartieri
– Accensione dei fuochi d’artificio eseguiti:
Per il quartiere “Scalatelli” dalla premiata ditta pirotecnica:
– “Fuochi Castorina” di Natale e Roberto Castorina – Brolo (Me) in collaborazione con Davide Messina
Per il quartiere “S. Caterina” dalla premiata ditta pirotecnica:
– “Etna Pyro” di Francesco Privitera – Paternò (Ct)
Ore 24.00 in Chiesa S. Michele S. Messa celebrata dal parroco Sac. Alfio Bonanno
– La celebrazione sarà animata dal “Circolo devoti S. Mauro Abate”

 

Solennità di S. Mauro – Lunedì 15 gennaio 2018
Ore 7.00 Scampanio solenne e sparo di colpi a cannone
Ore 8.00 S. Messa celebrata dal parroco Sac. Alfio Bonanno
Ore 8.30 Entrata dei complessi bandistici:
“Città di Viagrande” (Ct) diretto dal M° Lucio Pappalardo
“Socjetà Mukikati San Lawrenz” Città di Vittoriosa Malta, diretta dal M° Johathan Abela
Ore 9.00 Presso il monumento dei Caduti in Piazza Chiesa Antica, deposizione di una corona d’alloro
Dalle 10.00 alle 13.00 Diretta televisiva delle fasi salienti della festa su Etna Espresso Channel, canale 115 del digitale terrestre e in streaming
Ore 10.30 Svelata del venerato Simulacro di S. Mauro Abate e traslazione sull’altare maggiore
Ore 11.00 S. Messa presieduta dal Rev.do Dom. Fabrizio Messina Cicchetti osb, dell’abbazia di S. Martino delle Scale (Pa)
– I canti saranno eseguiti dalla corale parrocchiale “S. Cecilia”
Ore 12.30 In Piazza S. Mauro “Concerto Sinfonico” del complesso bandistico “Città di Viagrande” (Ct), diretto dal M° Lucio Pappalardo
Ore 13.00 Trionfale Uscita del Santo e giro per le vie cittadine accompagnato dai fedeli devoti e dai corpi bandistici
– Sparo di fuochi artificiali eseguiti dalle premiate ditte pirotecniche:
– “FireSud” di Orazio Pappalardo e Alfio – Zafferana (Ct)
– “Pirotecnica Iblea” di Lorenzo Massari – Ragusa
Ore 17.00 – 18.00 – 19.00 – 20.00 SS. Messe
Ore 19.00 In Piazza S. Mauro “Concerto Lirico Sinfonico” del complesso bandistico “Città di Viagrande” (Ct), diretto dal M° Lucio Pappalardo
Ore 21.30 Diretta televisiva delle fasi salienti della festa su Etna Espresso Channel, canale 115 del digitale terrestre e in streaming, fino alla conclusione dei Festeggiamenti
Ore 23.00 Entrata del Santo con l’accensione di fuochi artificiali eseguiti dalla premiata ditta pirotecnica “F.lli Toscano” da Puntalazzo (Ct)
– Marcia dell’Aida eseguita con le Trombe Egiziane dai musicisti Viagrandesi

 

Giornata della Devozione Cittadina – Martedì 16 gennaio 2018
Ore 8.00 Scampanio solenne e sparo di colpi a cannone
Ore 8.30 Giro del complesso bandistico “Città di Viagrande” (Ct), diretto dal M° Lucio Pappalardo, per le vie cittadine e concerto di marce sinfoniche in Piazza S. Mauro
Ore 10.30 Svelata del venerato Simulacro di S. Mauro Abate e traslazione sull’altare maggiore
Ore 11.00 S. Messa celebrata dal Rev.do Giuseppe Guliti, amministratore parrocchiale della parrocchia “S. Maria del Carmelo” in S. Venerina – Bongiardo e vicecancelliere della Curia Arcivescovile di Catania
Ore 16.30 Giro del complesso bandistico “Città di Viagrande” (Ct), diretto dal M° Lucio Pappalardo, per le vie cittadine
Ore 18.15 Accoglienza sul sagrato della Chiesa di Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Paolo Urso, Vescovo emerito di Ragusa
Ore 18.30 Solenne Pontificale con la partecipazione dei sacerdoti dell’XI Vicariato, delle Autorità Civili e Militari, dei gruppi parrocchiali e cittadini
– I canti saranno eseguiti dai cori parrocchiali “S. Cecilia” e “S. Maria dell’Idria”
– Chiusura del simulacro nella Cappella