Notice: Constant DISALLOW_FILE_EDIT already defined in /home/wwwetnawalkingru/public_html/wp-config.php on line 170
Tessiture Contemporanee a San Giovanni la Punta | Etna Walking Rural
Tessiture Contemporanee a San Giovanni la Punta
14 June 2015 Claudio Cocuzza

14 giugno / 30 ottobre – San Giovanni La Punta (CT)

La Fondazione La Verde La MalfaParco dell’Arte, in occasione del settimo anniversario dalla sua istituzione – domenica 14 giugno alle ore 18.00, presso la propria sede – rinnova il doppio appuntamento con la cultura, proponendo l’inaugurazione della sezione permanente dedicata agli abiti d’epoca, realizzata in collaborazione con il Museo del Costume / Cucina di Scicli, e la mostra collettiva temporanea di giovani artisti nazionaliTessiture contemporanee a cura della storico dell’arte Ilaria Bignotti.Memoria e innovazione sono i poli su cui si fonda la mission della Fondazione La Verde La Malfa – Parco dell’Arte, presieduta e diretta dal 2012 dal Prof. Alfredo La Malfa. Da una parte, infatti, la fondazione propone un progetto di valorizzazione e di archiviazione permanente perché la collezione d’abiti esposta fa parte del fondo la Verde La Malfa; dall’altra, con Tessiture Contemporanee intende riflettere sul rapporto fra tradizione e contemporaneità, sul significato della manualità, del manufatto, della lentezza; sulla persistenza della memoria e sull’adattamento della conoscenza all’esperienza; sul valore del lavoro tra innovazione e reiterazione del gesto.

A poco più di un mese dalla presentazione presso la Fondazione Bevilacqua la Masa, di Venezia del libro, edito da Mimesis, Resilienza italiana, dialoghi e riflessioni che introduce alla conoscenza del Movimento di Arte e Cultura Resilienza italiana, la curatrice del testo e del movimento, Ilaria Bignotti è impegnata in Sicilia, precisamente a Catania, con un nuovo progetto espositivo, Tessiture contemporanee.

Resilienza italiana, ideato e fondato nel 2013 da Ilaria Bignotti e dallo scultore Francesco Arecco, è movimento che riunisce scultori, intellettuali, operatori culturali e non solo all’interno della riflessione sullo stato dell’arte in Italia, in particolare, della scultura. Quest’ultima racchiude in sé diversi elementi centrali del dibattito culturale e sociale odierno: il ruolo del territorio in relazione ai materiali; la dimensione pubblica dell’opera; il significato della presenza dell’artista nel sociale, il valore della peculiarità di ogni luogo quale contesto creativo; il confronto interculturale; il concetto di monumento.Paola Anziché, Alberto Gianfreda, Francesca Pasquali, Laura Renna, sono i nomi degli artisti (gli ultimi tre sono anche membri del collettivo Movimento di Arte e Cultura Resilienza italiana) invitati a partecipare alla collettiva Tessiture Contemporanee. Attraverso le opere esposte, la mostra vuole analizzare le modalità e le motivazioni che stanno alla base delle diverse ricerche artistiche contemporanee proposte dalla Bignotti. Dall’intreccio alla cucitura, dalla filatura alla scultura: sono queste le tecniche utilizzate dagli artisti per rinnovare e inventare nuovi materiali tessili, in seguito, trasformati in sculture di notevoli dimensioni e in installazioni site-specific. La mostra ha anche un catalogo.

La Sezione d’abiti d’epoca, collocata al piano superiore della fondazione, in un’ala a essa esclusivamente dedicata, si compone di una ricca collezione di abiti, accessori e intimo d’epoca risalenti ai primi del settecento, a metà dell’ottocento e del novecento, il cui allestimento e la cui visione scientifica sono stati curati dai Responsabili Assoluti del Museo del Costume / Cucina di Scicli, Giovanni Portelli e Giovanna Giallongo.

Alla conferenza d’apertura che avrà luogo sempre, domenica 14 giugno 2015 alle ore 18.00, presso la sede della fondazione, interverranno il Prof. Alfredo La Malfa, Presidente della Fondazione La Verde La Malfa – Parco dell’Arte, il Sindaco del Comune di San Giovanni La Punta che ha patrocinato l’evento, i Responsabili assoluti del Museo del Costume / Cucina di Scicli, Giovanni Portelli e Giovanna Giallongo, lo storico dell’arte Ilaria Bignotti. Saranno presenti, inoltre, gli artisti che hanno preso parte al progetto.

Per maggiori informazioni:
FONDAZIONE LA VERDE LA MALFA
Via Sottotenente Pietro Nicolosi, 29
San Giovanni La Punta (CT) 95037
tel. +39 095 7178155
mobile. +39 3385078352
Tessiture Contemporanee a San Giovanni la Punta
Claudio Cocuzza

14 giugno / 30 ottobre – San Giovanni La Punta (CT)

The Green La Malfa FoundationArt Park, on the seventh anniversary since its establishment – Sunday 14 February at 18.00, at its headquarters, hosts again their double event with culture, proposing the opening of a permanent section dedicated to vintage clothes, produced in collaboration with the Museum of Costume/kitchen of Scicli, and temporary collective exhibition of young artists contemporary Textures, by the art historian Ilaria Bignotti. Memory and innovation are the builiding blocks the upon which the mission of The Foundation La Malfa Green – Art Park, chaired and directed by 2012 by Prof.Alfredo L builds the project. On one hand, the Foundation proposes a project of valorization and permanent storage for the collection of clothes on display is part of the Green Fund L; on the other, with Contemporary Textures intends to reflect on the relationship between tradition and modernity, on the meaning of craftsmanship, the artifact, the slow-building approach; the persistence of memory and adaptation of knowledge to the experience; on the value of work between innovation and repetition.

Just a month after the presentation at the Fondazione Bevilacqua la Masa (Venice) of “Italian Resilience”, published by Mimesis , a series od dialogues and reflections that leads to knowledge of art and culture, Resilience and curator of the movement, Ilaria Bignotti is back in Sicily, Catania, with a new exhibition project, contemporary Textures.

Italian resilience, conceived and founded in 2013 by Ilaria Bignotti and sculptor Francesco Arecco, is movement which gathers sculptors, intellectuals, cultural operators and more within the reflection on the State of the art in Italy, in particular, of sculpting. The latter encompasses several key elements of today’s cultural and social debate: the role of the territory in relation to materials; the public dimension of the work; the nature of the artist in society, the value of the peculiarities of each place where creative context; intercultural dialogue; the concept of the monument. Paola Anziché, Alberto Gallegos, Francesca Pasquali, Laura, Reindeer(the last three are also members of the collective movement of art and culture Italian Resilience) are the artists  invited to participate in the Contemporary Textures. Through the exhibits, the exhibition aims to analyze the methods and motivations that underlie contemporary artistic research proposed by Baker. By weaving the stitching, from spinning to sculpture: these are techniques used by artists to innovate and invent new textiles, later transformed into large sculptures and site-specific installations. The exhibition also has a catalog.

The vintage section, located on the top floor of the Foundation, in a wing dedicated to it, consists of a rich collection of clothes, accessories and vintage lingerie dating from the early eighteenth century, halfway through the 19th and 20th centuries,  oraganized on a precise preparation and scientific vision by the managers of the Museum of Costume/kitchen of Scicli, John Portelli and Joan Gamble.

Opening the Conference which will take place Sunday, June 14, 2015 always at 18.00, at the headquarters of the Foundation. The speakers are Prof. Alfredo L, President of The Foundation La Malfa Green – Art Park, the Mayor of San Giovanni La Punta, which sponsored the event, the leaders of the Museum of Costume/kitchen of Scicli, John Portelli and Joan Gamble, the art historian Ilaria Bignotti. There will be also the artists who took part in the project.

For more info:
FONDAZIONE LA VERDE LA MALFA
Via Sottotenente Pietro Nicolosi, 29
San Giovanni La Punta (CT) 95037
tel. +39 095 7178155
mobile. +39 3385078352